Archivio blog

mercoledì 19 dicembre 2007

Il malato immaginario

Poco tempo fa, commentando su un blog amico l'uso di pomate canforate per combattere il freddo, spavaldamente, avevo affermato che qui a Roma, dato il clima, si e no le avrei usate non più di un paio di volte. Ebbene!... Me la sono cercata! Il freddo è arrivato e mi ha subito castigato.
Lunedì sono uscito per un "lungo" con i miei bei pantaloncini corti, leggeri e aderenti, non sembrava facesse poi così freddo se nonchè arrivato al punto del non ritorno (Chissà come mai gl' inconvenienti capitano sempre nel momento in cui sei più lontano da casa!) alla "Macchia del Barco" il tempo è peggiorato e si è alzato un vento gelido che tagliava la faccia. Nel tardo pomeriggio ho cominciato ad accusare un dolore alla chiappa sinistra.....ehm sorry!..... volevo dire al gluteo sinistro, soprattutto stando seduto.
Sciatalgia?... Ernia al disco?... Artrosi all'anca?... Artrosi lombo-sacrale, pancreatite, gastrite, epatite, duedenite, chiappite o testicolite? Insomma, sono iniziate le pippe mentali: "adesso che sarà?..... Vuoi vedere che mi devo fermare!... Non posso più correre!... Se continuo può peggiorare!... Per di più, leggere i post di Gianluca (Colgo l'occasione per salutarlo), che combatte con i suoi problemi alla schiena, non ha fatto altro che aumentare le mie preoccupazioni.
Approfondimenti su internet non li voglio più fare. Quando mi è stata riscontrata una condriopatia al ginocchio destro, ho approfondito l'argomento sui siti specializzati, roba da sdraiarmi sul letto e non forzare il ginocchio nemmeno per andare al bagno. Da ciò capite che tipo sono.
Ora mi stò preparando per andare a trascorrere il Natale dalle mie parti, su al nord (Chissà che freddo!), ho un mucchio di cose da sbrigare prima di partire: il tagliando della macchina, l' ICI, la rata del mutuo, la bolletta dell'acqua(Marco pagala!!!), i regali per i nipoti. Mentre mia moglie è tesa come una corda di violino perchè non sa cosa mettere nelle valige, i figli eccitati perchè non vedono l'ora di giocare con i cugini, i miei pensieri sono: "Ma quando mi alleno?!.... Ma se sù fa tanto freddo sarà il caso di correre?... Troverò il tempo tra un cenone e l'altro?...
Secondo voi sono un caso disperato?
..Spingetemi a correre!..
Con l' occasione auguro a tutti buone feste !
Non esagerate con i panettoni!(Capito!... Marco!)
Appuntamento dopo Natale.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Secondo me dovresti trovare qualche garetta su nel comasco, magari qualche blog amico può suggerirti qualche idea..se proprio non trovi niente, durante il cenone e il pranzo di natale puoi fare corsa sul posto con qualche aragosta in bocca e polenta con casuola a portata di mano, mentre come integratore per le fatiche un bel Braulio!
Proposito scendi qualche drinchetto che se lo bevemo insieme!

Furio ha detto...

Micio sei del tutto normale a mio avviso...oppure siamo malati entrambi ;) Freddo fa molto freddo...ma è una questione psicologica...basta coprirsi...riguardo al tempo da trovare, il nostro sport ne richiede poi poco ;) Buone feste a tutti voi di 1886 Runners!

Master Runners ha detto...

Auguri anche a te Micio, e non pensare troppo agli acciacchi (perchè secondo me di quelli si tratta ;) ), il bello di questo sport poi è proprio quello di mettere in valigia le scarpe un paio di pantaloncini (lunghi magari visto le temperature) e maglietta..........scoprire posti nuovi per correre è sempre bello.
Vai UOMO!

Andrea ha detto...

Qua a Torino non fa troppo freddo. Poi, in altri posti del Nord Italia non saprei...

Per curiosità ho voluto provare l'olio canforato, che ho comprato poco tempo fa. Ad essere sincero, non mi sono assolutamente accorto del suo effetto.

Mah, serve a qualcosa?!?

uscuru ha detto...

auguri micio!!
e un consiglio(se posso)
non ti fermare anke se senti dolore comincia piano vedrai ke dopo un po' scompare e alla fine fai in modo di allungare la parte ke ti fa male .
tempo 2-3gg e ti passa
ah! anche a casa a caldo ti metti sopra un tappetino (anke davanti la tv)e fai stretcing specialmente su quella parte
se ti fermi e' peggio te NCRIKKI OLA! BUON NATALE
AH! X UN ALTRA VOLTA il tagliando te lo posso fare anke io
a tempo perso ho un officina e carrozzeria non siamo lontani sto' a CRETONE
OLA! E BUON NATALE A TUTTI GLI AMICI DE 1886 RUNNERS

Andrea ha detto...

Buon Natale a Gianluca, Micio e Marco!